La storia del PVC

La storia del PVC

Forse non tutti ne sono a conoscenza, ma il PVC, è uno dei più antichi materiali sintetici che l'industria abbia mai usato nel corso della sua storia. Di fatto, questo materiale è stato scoperto in maniera del tutto casuale: è noto anche come polivinilcloruro ed è il polimero più importante della serie ricavata da monomeri vinilici. Il PVC è senza ombra di dubbio molto utilizzato nella nostra quotidianità, ed è per questo che si configura come una delle materie plastiche di maggior consumo al mondo. Esso è parecchio versatile e può anche essere miscelato in proporzioni elevate a composti inorganici e a prodotti plastificanti, i quali lo rendono flessibile e di pratico utilizzo. Nonostante sia una tipologia di plastica riciclabile, a volte riscontra dei problemi: esso viene recuperato solo in minima parte, a causa degli esosi costi di trattamento.

La storia

Il PVC, solamente nel 1913, nacque ufficialmente. Grazie alla tecnica di polimerizzazione alla luce solare del cloruro di vinile per opera dell'inventore   Friedrich Heinrich August Klatte, di nazionalità tedesca, questo materiale salvò gli Stati Uniti durante la crisi degli anni 20. Durante quel periodo, la compagnia BFGoodrich stava ansiosamente cercando un rimedio alla gomma naturale che non causasse un danno economico all'America già sovrastata dal debito pubblico, per cui venne contattato lo scienziato industriale Waldo Semon, il quale ricercò un rivestimento impermeabile per i tessuti: da questa situazione venne fuori questo materiale multiuso che è il PVC. Successivamente ai numerosi successi commerciali di questo polimero, gli uomini della seconda guerra mondiale ottennero una grande accellerazione economica: il polivinilcloruro entrò nella storia sotto le veci di “isolante per la cablatura delle navi da guerra”. L'excursus storico del PVC si conclude negli anni 80, anni nei quali i costi di produzione nell'ambito dell'edilizia, diminuirono notevolmente. Il magico e accattivante rapporto qualità- prezzo attira tutt'oggi le realtà che si occupano di costruzioni e ristrutturazioni.

Ristrutturazione in vista

Se si ha intenzione di mettere a nuovo la propria casa o semplicemente di cambiare i propri infissi, incapaci ormai di isolare dall'umidità come facevano un tempo, gli infissi in PVC a Roma forniti da AeP Infissi possono rispondere alle esigenze che volete soddisfare. Rivolgersi alle persone giuste, non è sempre facile: la possibilità che il lavoro che commissionate, non risponda alle vostre esigenze, non è per nulla da escludere. Contattare amici, parenti, fare una miriade di telefonate per individuare la compagnia più adatta è nell'interesse e nella riuscita del lavoro che richiedete.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi