Come fare manutenzione alle serrande?

Come fare manutenzione alle serrande?

Normalmente, quando abbiamo bisogno di fare la manutenzione alle serrande, abbiamo due possibilità: farla da soli, oppure richiedere l’assistenza a un fabbro. Qual è la soluzione migliore? Dobbiamo essere sinceri e trasparenti a riguardo: consigliamo sempre ai nostri lettori di evitare di eseguire la manutenzione se non sono abbastanza esperti o ferrati sulla meccanica.

Cosa c’è da sapere sulla manutenzione delle serrande

L’arte del fai da te è un hobby che tantissime persone hanno: tuttavia, è importante conoscere ogni aspetto delle serrande. Una serranda è indispensabile per la nostra finestra: ci protegge dal sole, dai fenomeni atmosferici, dalla polvere e deve essere sempre in grado di funzionare alla perfezione.

Anzitutto, è importante che la sua manutenzione avvenga almeno annualmente, oppure ogni sei mesi, nel caso di serrande piuttosto vecchie. Il nostro consiglio è di comprendere il corretto funzionamento di una serranda, prima di decidere di provare a ripararla, o a fare la manutenzione da soli.

Una serranda avvolgibile è composta dai seguenti componenti: le fasce regolarizzate e le molle di bilanciamento sono essenziali per il corretto funzionamento di una serranda. Vi facciamo due esempi: la fascia deve essere sempre regolarizzata, per esempio, altrimenti la serranda potrebbe incorrere in seri problemi e potremmo osservare un cedimento del peso. Anche la molla di bilanciamento ha bisogno di costante controllo, perché serve a mantenere il peso della serranda. Infatti, qualora si rompesse una molla, avremmo la serranda rotta molto più discesa.

Quando si rompe una serranda: l’importanza della manutenzione

Controllare periodicamente lo stato delle nostre serrande è essenziale per evitare questo genere di problemi. Inoltre, la rottura di una serranda costa molto di più del controllo della manutenzione.

Quante volte abbiamo sentito dei rumori strani, quando provavamo ad abbassare, oppure alzare le nostre serrande? A volte, abbiamo persino pensato: ma sì, non sarà nulla di che, forse sono stata troppo brusca e ho tirato troppo. In realtà, quando si avvertono questi rumori, è il primo segnale di cedimento della serranda.

La riparazione totale di una serranda potrebbe avere un costo sicuramente più pesante, perché non si tratta solamente di riparare il componente che ha ceduto, ma spesso si deve cambiare totalmente la serranda.

Ecco qualche consiglio su come comportarsi in caso di problemi relativi alle serrande.

Tutti i problemi della serranda: il Pronto Intervento Fabbro ti aiuterà

  • La serranda cigola: anzitutto, bisogna controllare in questo caso una serie di cose. Le guide laterali, le bandiere, i sostegni del rullo diventano fondamentali: devono essere lubrificati;
  • La serranda fatica a salire: anche in questo caso, potrebbero esserci dei problemi nelle molle o nelle fasce. In ogni caso, è un problema interno, di un componente, che va risolto il prima possibile;
  • La serranda sembra storta e non scende bene: come vi abbiamo detto prima, se la serranda sembra storta o non scende bene da un lato si è rotta una molla di bilanciamento e deve essere cambiata al più presto.

Il Pronto Intervento Fabbro si occupa di riparare o di effettuare la manutenzione serrande 24 ore su 24. Nel caso in cui ci sia un’emergenza, potete contare sul fabbro in ogni giorno della settimana, che sia anche il sabato o la domenica.

Spesso, i fabbri operano persino nella Notte di Natale, proprio perché il loro lavoro ha un’importanza decisiva in questo campo. Una serranda può rompersi da un momento all’altro, dopotutto: per questo motivo, consigliamo sempre di eseguire una manutenzione annuale. La manutenzione sarà eseguita dal fabbro nel modo migliore, che lubrificherà i componenti e controllerà lo stato di ognuno di questi, proponendovi anche di cambiarli nel caso in cui stiano cedendo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi