Come procedere in caso di perdite occulte di acqua

Le perdite di acqua rappresentano un problema molto difficile da scongiurare. Se è vero che perdite copiose lasciano rapidamente tracce di vario tipo sulle pareti come muffa, macchie giallastre, bolle e distacchi della pittura, quelle di piccola entità, rimangono spesso occulte per diverso tempo e, la loro soluzione risulta sicuramente più problematica, quanto meno per quanto riguarda l'individuazione non sempre facile. Inoltre, cosa ancora più grave, le perdite occulte di acqua rimangono il più delle volte completamente ignorate e quando si manifestano, ahimè, è tardi. A questo punto, il conto che viene presentato per la soluzione del guasto potrebbe risultare fin troppo salato. Per questo motivo, può risultare utile, far eseguire un'ispezione periodica alle tubature del proprio impianto idraulico, per scongiurare qualsiasi pericolo e mettersi al riparo da seri grattacapi come allagamenti e danni, alla propria o alla altrui abitazione confinante. Vediamo qual'è la moderna strumentazione utilizzata per effettuare le ispezioni delle tubature e come fare a capire se l'impianto idraulico di casa presenta delle perdite.

 

Gli strumenti utilizzati dalle ditte per accertarsi dell'esistenza di perdite occulte di acqua

Se si ha anche solo il dubbio che nel proprio impianto idraulico possano esserci delle perdite allora è arrivato il momento di rivolgersi a ditte specializzate. La ricerca perdite acqua non è affatto un'operazione semplice anche perché richiede l'esperienza di tecnici professionisti e l'uso di strumenti tecnologici innovativi per poter individuare precisamente il punto in cui bisognerà intervenire con le dovute riparazioni. Tantissime le aziende che operano nel settore ma sole poche sono davvero serie e professionali. Tra queste ricordiamo ricerca perdite acqua, una realtà con un'esperienza di oltre quarant'anni che opera in diverse Regioni del nord e del centro Italia e offre il proprio servizio a qualsiasi ora del giorno e della notte, 365 giorni all'anno. Per conoscere qualcosa di più su questa azienda e i suoi servizi si consiglia di visitare il sito ufficiale. Per eseguire un'accurata ispezione delle tubature senza dar luogo a fastidiose e rumorose opere di demolizione, le migliori aziende oggi si avvalgono di strumenti altamente tecnologici. Tra questi ricordiamo:

  • il localizzatore digitale geofonico che, riuscendo a rilevare il rumore delle vibrazioni che l'acqua emette fuori uscendo dalle tubature, individua facilmente la perdita;
  • la termocamera a termografia la quale, rilevando la differenza di temperatura superficiale, individua la causa della perdita in maniera semplice e veloce;
  • il gas tracciante che viene immesso all'interno delle tubature da esaminare. Grazie ad un sistema di rilevatori verrà identificata la zona o le zone di fuoriuscita del gas e quindi di erosione dei tubi da riparare.

 

Come capire se c'è una perdita occulta di acqua

Il primo segnale a cui bisogna prestare attenzione per verificare se ci possa o meno essere una perdita occulta di acqua è la bolletta. Bollette dell'acqua troppo alte, che non rispecchiano i consumi effettivi di un certo periodo, potrebbero rappresentare un primo indizio e meritano ulteriori approfondimenti. Qualora ciò dovesse accadere, una ispezione visiva, permetterà di verificare rapidamente l'esistenza di una perdita grazie alla presenza di muffa o di macchie gialle sulle pareti. Anche le bolle o il distacco della pittura è un chiaro segnale di umidità nel muro. Tuttavia, come già sottolineato, in caso di perdite occulte e soprattutto in una prima fase, non si manifestano segnali evidenti ed è estremamente difficile riuscire a individuare la falla. I più attenti però possono fare una piccola prova. Prima di andare a dormire (perché richiede almeno 3-4 ore di completo inutilizzo dell'acqua) bisogna chiudere tutti i rubinetti dell'acqua e non aprirli per nessun motivo, ricordando di appuntare su un pezzo di carta il numero riportato sul contatore. La mattina seguente, prima di aprire di nuovo i rubinetti, basterà controllare nuovamente il contatore e se viene riportato lo stesso numero della sera precedente non c'è da preoccuparsi, se invece viene riportato un numero diverso allora significa che c'è una perdita. Per essere certi al 100% si consiglia di ripetere nuovamente l'operazione.

Insomma, se si ha il dubbio che l'impianto idraulico di casa abbia dei guasti e ci possano essere dei tubi rotti non c'è tempo da perdere. Occorre chiamare immediatamente un'idraulico o una ditta specializzata e risolvere il problema prima di cagionare danni irreparabili.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi