Arredare la propria casa con stile a Firenze

Cambiare casa, sia traslocando in affitto che comprando un immobile di proprietà, può essere sempre un'esperienza faticosa, ma renderla piacevole o meno è compito di chi vi andrà ad abitare. Arredare la propria casa, infatti, richiede un notevole impegno, sia in termini di energia e creatività, sia in termini economici, ma il risultato può essere sorprendente e regalare un'emozione unica che vi accompagnerà per tutta la durata della vita in quella casa. Il primo passo da fare quando si vuole comprare casa o quando si decide di rimodernare i mobili sostituendo quelli vecchi e usurati con mobilio nuovo, è scegliere con precisione uno stile adeguato. Adeguato allo stile architettonico, all'ambientazione, al resto dei mobili se presenti, ma soprattutto adeguato ai gusti di ognuno di noi. È infatti estremamente insoddisfacente vivere in un appartamento o in una villa indipendente quando l'arredamento che ci circonda non ci piace pienamente o non rispecchia anche, in parte, la nostra personalità.

Arredare con stile

Gli stili di arredamento disponibili sul mercato sono molti, e tutti diversi tra loro. Abbiamo lo stile moderno, caratterizzato da linee dritte, semplici e pulite, colori tenui e design elegante. C'è poi l'industrial, che come dice il nome prende esempio dagli ampi spazi dei magazzini e dei vecchi loft americani, con elementi in legno e in ferro che si fondono, tubature a vista e linee dure. Sempre più diffuso e amato dagli arredatori e dagli inquilini è lo stile shabby chic (chic trasandato) che prende un po' dal vintage e un po' dall'ambientazione rurale dei cottage inglesi, ma ammorbidendo il design e accentuando i colori che restano comunque sul pastello, decorazioni floreali e arzigogolate e elementi "fintamente" vecchi e apparentemente usurati e vissuti. L'arredamento minimal, molto in voga nelle case dell'estremo oriente e in Australia, prende ispirazione dallo stile moderno e lo semplifica ulteriormente, poco ma buona ovviamente, solo l'essenziale, colori scuri, ma questo non vuol dire mobili neutri e senza sentimento, anzi. Il rustico predilige l'utilizzo di elementi naturali, molto legno, ma anche molta pietra (grezza, o marmi lavorati); travi a vista e decorazioni agresti, tipiche di un rustico di inizi Novecento, senza rinunciare a note moderne e alla tecnologia, chiaramente.
Insomma, qualsiasi sia lo stile scelto, è importante seguirlo e renderlo armonioso con il resto dell'arredamento, per rendere ogni stanza unica e accogliente, per chi ci abita e per gli ospiti.

Arredare a Firenze

Sono tantissimi e di stile i negozi che si possono trovare a Firenze e dintorni, all'interno dei quali è possibile progettare, acquistare e realizzare il proprio arredamento dei sogni. Sia in centro città, sia in periferia, ma anche nei paesi limitrofi della provincia, che offrono spazi più ampi e modelli su misura, molto diversi dai grandi ordini di massa, magari più economici, ma sicuramente di qualità inferiore. Se state pensando di arredare la vostra casa con stile e siete di Firenze o dintorni non potete non recarvi presso lo store di Febal Casa, nel centro di Figline e Incisa Valdarno, dove potrete trovare un'enorme varietà di soluzione di stile vendute a pezzi unici o a stock completi, con la garanzia di qualità, risparmio e professionalità, offerta da un impareggiabile staff, che vi accompagnerà dall'ideazione fino al trasporto e al montaggio del vostro nuovo arredamento, per lasciarvi soddisfatti fin dentro casa.

È possibile visionare alcune immagini e la mission dell'azienda sul loro sito web: https://www.arredamento-firenze.it/

Arredare casa è un piacere, per voi e per chi lo fa di mestiere.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi