Costi delle case nelle città Australiane

Andando a vivere in Australia si pone l'alternativa se scegliere un'abitazione in affitto oppure se comprare la casa.
A seconda della città dove viene stabilito il proprio domicilio si possono rilevare notevoli differenze di prezzi sia per quanto riguarda la locazione che per l'acquisto di una casa.
 

Quali sono i costi per affittare una casa in Australia

Per prendere in affitto un'abitazione in Australia è opportuno rivolgersi a una delle numerose agenzie immobiliari che trattano le locazioni; spesso anche alcune agenzie di viaggio sono autorizzate a concludere contratti di affittanza in modo tale da facilitare le procedure una volta entrati nel paese.

Bisogna comunque tenere presente che l'ingresso nel continente viene autorizzato unicamente a chi possiede tutta la documentazione necessaria; è possibile scaricare gratuitamente la modulistica presso Visa-Australien.de, il portale che offre qualsiasi tipo di consulenza e di consigli per chi si accinge a programmare un viaggio in Australia.

Negli ultimi quindici anni i prezzi delle case in affitto sono notevolmente aumentati, parallelamente a una leggera diminuzione di quelli per le vendite di immobili.

Un'abitazione con due o tre camere da letto e con due stanze da bagno può costare da 500 a 700 dollari per settimana, se la casa si trova nel contesto urbano di una grande città.

Per soluzioni di minori dimensioni, con una sola camera da letto e un'unica stanza da bagno il costo settimanale è compreso tra 340 a 450 dollari.

Spendendo da 250 a 350 dollari è invece possibile prendere in locazione settimanalmente un monolocale di piccola cubatura.

Oltre al costo dell'affitto bisogna poi conteggiare anche quello delle utenze che, valutando una spesa media per tre persone, può arrivare a 80 dollari alla settimana.

Se la casa non è arredata, i prezzi possono subire una flessione del 30%; in questi casi l'impegno economico per i mobili può venire quantificato sui 4000 dollari per un'abitazione di medie dimensioni.

Quando si organizza un soggiorno in Australia optando per una casa in affitto è sempre consigliabile indirizzarsi verso abitazioni non troppo centrali, dato che i costi della locazione nei centri storici risultano maggiorati di oltre il 40% rispetto alle medesime soluzioni abitative situate nella prima periferia.

 

Quali sono i prezzi d'acquisto di una casa in Australia

Chi decide di acquistare casa in Australia generalmente è spinto dall'esigenza di trattenersi a lungo nel paese, di solito per motivi di studio oppure lavorativi.

Anche per ricongiungimenti famigliari, quando il numero di persone di un nucleo aumenta, può essere vantaggioso comprare un'abitazione investendo un certo capitale piuttosto che spendere somme di denaro per l'affitto.

Le tendenze degli ultimi anni hanno confermato un andamento decisamente positivo per quanto riguarda il mercato immobiliare di compra-vendita di immobili che, soprattutto nelle grandi città, ha raggiunto cifre molto considerevoli.

I prezzi per metro quadrato delle case in Australia è strettamente condizionato da vari fattori: innanzitutto dal tipo di abitazione; un appartamento in condominio costa molto meno rispetto a una villa con giardino oppure a un attico con vista panoramica.

Un secondo fattore che incide notevolmente è quello della città dove si decide di andare a vivere; Melbourne ad esempio detiene il primato assoluto sul costo degli immobili, mentre a Canberra, Adelaide, Perth e Darwin i prezzi sono diminuiti di 1,5 % di media.

Gli appartamenti localizzati nei centri storici delle città sono molto costosi, mentre è sufficiente spostarsi nelle zone periferiche per poter usufruire di una diminuzione fino al 30% dei prezzi al metro quadrato.

In alcuni casi è possibile trovare abitazioni che, pur essendo in buono stato, vengono considerate da ristrutturare e pertanto si vendono a cifre decisamente convenienti, a volte quasi dimezzate.

Optando per questa soluzione è comunque necessario quantificare con attenzione l'impegno economico relativo agli interventi previsti per mettere a nuovo la casa, che di solito incidono per un 50% del costo iniziale.

 

Come scegliere casa nelle città australiane

Per scegliere un'abitazione in Australia, sia in caso di locazione che di acquisto, è sempre opportuno recarsi nel paese per farsi un'idea precisa sulle offerte disponibili, sui prezzi di vendita e sulle eventuali agevolazioni finanziarie (che comunque non si ottengono facilmente).

Per avere accesso al paese è indispensabile essere forniti di un visto in entrata, un'autorizzazione il cui possesso è vincolante per qualsiasi ingresso.

Tramite Visa-Australien.com è possibile scaricare il modulo che deve venire compilato con le proprie generalità e inoltrato, insieme ai dati relativi al passaporto in corso di validità, presso le autorità competenti.

Di solito entro 48/72 ore il visto viene rilasciato, con una validità di dodici mesi; tramite questa autorizzazione è consentito l'ingresso in Australia ed il soggiorno per un periodo di tempo che non deve superare i tre mesi consecutivi.

Le motivazioni per cui è concessa l'entrata nel paese sono relative a turismo, motivi di studio oppure di lavoro non retribuito.

Nel caso in cui si configuri la necessità di un trasferimento per lungo tempo (e quindi superiore ai novanta giorni) è comunque consigliabile recarsi nel paese per una visita preventiva allo scopo di informarsi anche sulla disponibilità delle differenti soluzioni abitative.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi