A Milano, il mercato immobiliare rilancia l’arredamento

A Milano, il mercato immobiliare rilancia l’arredamento

La domanda di arredamento per uffici, nella città di Milano e provincia, è sostenuta in primo luogo dalla dinamicità del mercato immobiliare degli spazi per uffici. Importanti opere di ristrutturazione si affiancano alla domanda sempre più crescente di questi spazi.

L’attrattività della città di Milano si rafforza costantemente, soprattutto grazie ai progetti realizzati nel tempo per modificare il profilo dello skyline milanese. Nel 2017 le compravendite per gli uffici sono state 10.354, superiori del 6,5% rispetto a quelle del 2016. Anche in questo caso, il segno positivo interessa tutte le aree del paese: Milano, Genova e Firenze sono le città con il mercato più dinamico.

Nel quarto trimestre il take up immobiliare ha raggiunto i 94.000 mq per un totale complessivo di oltre 354.000 mq nel 2017. Il volume degli investimenti a Milano si assesta a poco meno di 4 miliardi, con gli uffici che rappresentano quasi il 70% degli investimenti (2,6 miliardi). Durante questa fase di crescita e sviluppo del mercato immobiliare degli uffici e di conseguenza dell’arredamento, si sta delineando una nuova opportunità per il successo delle aziende del made in Italy nel settore: il contract.

Il contract, conosciuto anche come “progetto chiavi in mano”, per un’azienda di arredamento non significa tanto vendere prodotti a catalogo, quanto fornire un servizio per arredare spazi funzionali, ottimizzando la gestione del progetto.

 

 

Questo tipo di soluzione permette di creare una rete di collaborazioni che si intersecano tra loro per dare vita ad un’unica realtà, radicata sull’esperienza di aziende differenti, ma capace di valorizzare al meglio il progetto di arredamento commissionato.

L’evoluzione del concetto tradizionale di “progettazione” ha spostato l’accento dal prodotto, che rimane pur sempre centrale per lo studio e la realizzazione della soluzione, alla progettazione.

Non esistono più prodotti standard, la progettazione non presenta più alcun limite e lascia spazio a continue e costanti evoluzioni. La ricerca e l’innovazione sono essenziali e permettono ai progettisti di sfogare la propria creatività realizzando disegni unici e completamente personalizzabili. Chi vince in questo processo è la qualità, produttori e progettisti si spalleggiano e collaborano per ottenere, in maniera intelligente, qualcosa che non esisteva.

Il settore dell’arredamento per uffici non smette mai di regalare novità: la tendenza attuale è quella di spingersi verso la perfezione ed il miglioramento qualitativo.

Sono numerose le aziende d’arredamento milanesi ad aver aperto la strada a questa evoluzione. Gli uffici di Milano, capitale del design italiano per eccellenza, sono sempre più spesso concepiti secondo questa logica.  Continuando in questa direzione, gli uffici tradizionali finiranno per diventare dei veri e propri capolavori artistici.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi