Materasso: 3 cose da sapere prima di acquistarlo

{CAPTION}

 

Quando è giunto il momento di acquistare un materasso per la camera da letto occorre pensarci molto bene poiché si tratta di una scelta che non solo andrà a beneficio dell’arredamento della casa, ma soprattutto della salute e del benessere di chi ci dorme sopra. Un materasso sbagliato e non adatto alle esigenze di colui che lo userà può infatti condizionare tanti aspetti del vivere quotidiano, dalla qualità del sonno alla postura, dai dolori articolari alla respirazione. Ecco allora 3 consigli fondamentali che potranno tornare utili a chi si accinge ad acquistare un materasso.

1) Morbido o rigido. Cominciate da qui: chiedetevi se avete bisogno di un materasso morbido o più rigido. Tenete però presente che i materassi morbidi sono quelli che tendono a mantenere la forma del corpo e a non distribuire il peso in maniera equilibrata. Vanno perciò bene per persone molto leggere, per i bambini o per gli anziani, anche perché offrono una qualità di sonno confortevole. Le persone in sovrappeso o con problemi alla colonna vertebrale farebbero meglio a preferire un materasso più rigido.

2) Lattice o memory foam? Il secondo passo è quello di compiere la scelta sul materiale. Ovviamente esistono moltissimi materiali, anche innovativi, in cui viene fabbricato un materasso. Quelli però più frequentemente utilizzati in questi ultimi tempi sono il lattice o il memory foam. Scegliete quelli che preferite, magari dopo aver effettuato una prova (stando stesi una decina di minuti, non di meno) dal rivenditore di fiducia. Prima di effettuare la vostra scelta definitiva ricordate che il lattice è più elastico del memory foam, quindi è adatto a chi si muove durante il sonno. Causa però allergie, dunque se questo materiale vi porta dei problemi evitatelo. Il materasso in memory foam è invece perfetto per chi tende ad assumere una sola posizione quando dorme, dal momento che “copia” la forma del corpo grazie al calore di quest’ultimo.

3) Traspirante. Un altro aspetto da considerare quando si sceglie un materasso è quello della traspirazione. Preferire un materasso traspirante è consigliabile, prima di tutto perché così l’umidità del corpo viene dissolta (evitando quindi sudorazioni eccessive, soprattutto d’estate) e poi perché si guadagna in igiene: un materasso traspirante consente infatti una maggiore circolazione dell’aria attraverso milioni di micro fori, evitando il formarsi di pericolose muffe e scongiurando l’accumulo degli acari della polvere. Perfetto per tutte le persone allergiche e per i bambini, il materasso traspirante si adatta a tutte le stagioni, in inverno come in estate.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi